Svendita cucine fuori tutto

La svendita mobili, il fuori tutto a prezzi scontati dal 30 al 70% e simili in arredamento ne esistono di due categorie o meglio uno vero e l'altro falso. Quello vero é brutto da dire ma quando un negozio di mobili effettua una svendita o promozioni "fuori tutto" come si usa fare più recentemente, il motivo è che questo mobilificio stà attraversando un momento difficile ed indipendentemente dalla sua forte o meno solidità finanziaria ha una grossa necessità di rientrare velocemente dagli inventimenti fatti, anche a costo di guadagnare di meno ma subito e rapidamente. In questo caso i clienti hanno veri e propri vantaggi ad aquistare e nei mobili si sta poco a risparmiare veramente miliaia di euro.

Ivece il metodo falso è quello in cui negozi di mobili più o meno grandi nelle dimensioni, si mettono a pubblicare cartelloni pubblicitari, spot televisivi, annunci sui giornali e radio ecc. ecc., con l'unico scopo di promuovere il "fuori tutto! sconti 50%" "svendita totale" pagamenti tasso zero ecc., per attirare frotte di clienti ma poi gli rifilano mobili ed arredi economici scadenti a prezzi normali non scontati. Questa è una pratica che in arredamento viene fatta sin dalla fine degli anni 70 e riesce tuttora a pescare i consumatori poco attenti e creduloni. Questi "venditori" di mobili sono facilmente riconoscibili, basta guardarli per mettersi a ridere ma comunque riescono a guadagnare da furbetti sino a quando dopo mesi ed anni fanno il botto perchè soccombono al passaparola negativo, malcontento e contestazioni dei collaboratori, proteste dei clienti e dei fornitori ecc..